Tutti gli articoli di wp_282907

CORSO DI FORMAZIONE PERIODO FORMATIVO 2020/2021

(Art. 43, Legge 22/12/2012, n. 247)

La SCUOLA DI FORMAZIONE FORENSE “Avv. Pietro Drago” dell’Ordine
degli Avvocati di Trapani, con il patrocinio gratuito del Consiglio dell’Ordine degli
Avvocati di Marsala, bandisce anche ai sensi dell’art. 43 della L. n. 247/2012, per il
periodo formativo 2020/2021, il corso di formazione finalizzato a consentire agli
iscritti nei Registri dei Praticanti Avvocati di acquisire le conoscenze e le abilità
necessarie al superamento delle prove dell’esame di Stato per l’esercizio della
professione di Avvocato.
Il corso sarà tenuto da docenti universitari, avvocati e magistrati, presso il Polo
Territoriale Universitario di Trapani, in Erice – Casa Santa, Lungomare Dante
Alighieri ovvero sulla piattaforma Zoom per le eventuali restrizioni pandemiche.
Il corso avrà inizio il 30 Novembre 2020 e termine il 15 Novembre 2021, prima
dell’inizio delle prove scritte dell’Esame di Stato.
Il termine di scadenza di presentazione della domanda di partecipazione
viene fissato al giorno 23 Novembre 2020.
Le attività formative saranno costituite da incontri di tre ore, due volte a
settimana e si articoleranno in lezioni di approfondimento tecnico-scientifico ed
esercitazioni di carattere pratico-professionale, con l’obiettivo formativo di offrire ai
partecipanti tutti gli strumenti necessari per imparare ad affinare e valorizzare le
conoscenze già acquisite durante il percorso universitario (“sapere”) e nella pratica
forense per trasfonderli in abilità pratiche (“saper fare”) al fine della risoluzione di
problemi concreti, nel rispetto delle leggi, dei valori etici e comportamentali (“saper
essere”).
Le lezioni avranno ad oggetto le seguenti materie:
• Lezioni di diritto civile (42 ore)
• Attività di tutoraggio di diritto civile (42 ore)
• Lezioni di diritto penale (42 ore)
• Attività di tutoraggio di diritto penale (36 ore)
• Lezioni ed esercitazioni di diritto processuale civile (18 ore)
• Lezioni ed esercitazioni di diritto processuale penale (18 ore)
L’attività formativa avrà una durata annuale per complessive 198 ore, inoltre
si terranno alcuni incontri di Deontologia Forense ed in aggiunta alle ore di
lezione, saranno organizzati seminari con gli avvocati del Foro di Trapani e del
Foro di Marsala.
La trasmissione del “sapere” richiama l’impegno di provvedervi limitando quanto
più possibile il ricorso alla lezione “frontale” mediante la mera illustrazione di
nozioni, con la conseguenza che verranno trattati istituti di diritto sostanziale e
processuale, prevalentemente attraverso l’analisi di casi significativi, possibilmente
ricavati dall’esperienza professionale dei formatori.
Al fine dell’acquisizione del “saper fare”, lo strumento più efficace è quello dello
svolgimento di esercitazioni pratiche, finalizzate alla stesura di atti e pareri scritti
finalizzati al superamento dell’esame di Stato.
Durante le lezioni e le esercitazioni verranno forniti ai frequentanti le indicazioni
necessarie a garantire lo sviluppo dell’abilità nella ricerca delle fonti mediante la
conoscenza delle tecniche di utilizzo specifico delle fonti stesse e i metodi di
indagine (con indicazione delle strategie tecniche per condurre una fruttuosa
ricerca testuale) su cui basare un’eventuale argomentazione.
Inoltre, particolare attenzione sarà rivolta alla conoscenza del codice
deontologico forense al fine di evidenziarne in concreto la rilevanza della sua
quotidiana applicazione. L’obiettivo è quello di infondere negli allievi frequentanti la
convinzione che il rispetto delle disposizioni deontologiche non deve essere
finalizzato ad evitare l’applicazione delle sanzioni disciplinari, ma l’unica via per
diventare un vero “Avvocato” in quanto anche il rispetto della regola deontologica
diventa lo strumento per svolgere in modo appropriato i compiti che sono propri
della professione. Il tutto al fine di far comprendere ai discenti che lo svolgimento
della professione nel rispetto del codice etico accresce la considerazione pubblica e
il prestigio dell’Avvocato. Per tali ragioni appare fondamentale che durate il
percorso formativo vi sia un continuo richiamo alla deontologia nella trattazione dei
casi scoraggiando il ricorso, durante le esercitazioni, ad espressioni e pratiche che
non siano pienamente conformi alla lealtà e probità.
La Scuola offrirà ulteriori iniziative formative, a partecipazione facoltativa,
finalizzate ad una più completa acquisizione delle competenze e ad un
potenziamento delle stesse. Questo consentirà anche di allargare gli orizzonti della
formazione, proponendo argomenti non strettamente attinenti alle materie
obbligatorie e di più ampio rilievo culturale.
Possono presentare domanda di partecipazione coloro che sono iscritti nei
Registri dei Praticanti Avvocati tenuti dagli Ordini Forensi del Distretto della Corte di
Appello di Palermo.
La classe di formazione sarà costituita da un numero minimo di 25 ed un numero
massimo di 35 corsisti.
Nel caso in cui le domande di iscrizione dovessero risultare superiori al numero
massimo come sopra previsto, ma non sufficiente a formare due classi, occorrerà
selezionare i richiedenti privilegiando gli iscritti nel Registro dei Praticanti avvocati
dell’Ordine di Trapani in considerazione del fatto che gli oneri finanziari del corso
ricadono anche sul Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trapani e dell’assenza di
fini di lucro del corso. Si stabilisce, altresì, che nel caso in cui anche gli iscritti nel
Registro dei Praticanti avvocati dell’Ordine di Trapani dovessero superare il numero
massimo, verrà data preferenza, tra di essi, a coloro che avranno conseguito il voto
più alto nell’esame di laurea, ovvero, in subordine, quelli più giovani di età.

La frequenza è obbligatoria e, ai fini dell’attestazione di profitto, non può essere
inferiore al 65% delle ore complessive.
La partecipazione al corso comporta il pagamento di un contributo di
partecipazione alle spese di organizzazione e di gestione che si stabilisce nei
seguenti termini e modalità:
A) contributo pari ad € 1.000,00 nel caso di raggiungimento del numero minimo
di 25 iscritti da pagarsi secondo le seguenti modalità:
a) euro 300,00 al momento dell’iscrizione;
b) euro 350,00 da pagarsi in numero 5 rate mensili con decorrenza dal 7
Dicembre 2020;
c) euro 350,00 da pagarsi i due rate mensili da € 175,00 ciascuna con scadenza
7 Giugno 2021 e 6 Settembre 2021.
B) contributo pari ad euro 840,00 nel caso di raggiungimento del numero di 30 iscritti da pagarsi secondo le seguenti modalità:
d) euro 300,00 al momento dell’iscrizione;
e) euro 300,00 da pagarsi in numero 5 rate mensili con decorrenza 7 Dicembre
2020;
f) euro 240,00 da pagarsi in unica rata con scadenza 7 Giugno 2021.
C) contributo pari ad euro 720,00 nel caso di raggiungimento del numero di 35
iscritti da pagarsi secondo le seguenti modalità:
g) euro 300,00 al momento dell’iscrizione;
h) euro 420,00 da pagarsi in numero 5 rate mensili con decorrenza 7 Dicembre
2020.
Tutti gli importi come sopra indicati dovranno essere corrisposti mediante bonifico
bancario sul conto corrente intestato alla Scuola di Formazione Forense “Avv.
Pietro Drago” (coordinate IBAN:IT23 V030 3216 4000 1000 0032 962),
trasmettendo copia della ricevuta del bonifico alla Segreteria dell’Ordine degli
Avvocati di Trapani nel giorno successivo al versamento alla seguente
email: ordineavvocatitrapani@ gmail.com
La domanda di iscrizione al corso – contenente le generalità complete del
richiedente, un indirizzo di posta elettronica valido ed un numero di telefono
cellulare attivo, con allegati un certificato di laurea, un certificato di iscrizione nel
Registro dei Praticanti Avvocati e la ricevuta del bonifico per la quota di iscrizione,
dovrà pervenire alla Segreteria dell’Ordine degli Avvocati di Trapani – entro e non
oltre il 23 Novembre 2020.
In caso di mancata ammissione al corso, la somma versata per l’iscrizione sarà
restituita al richiedente.
Inoltre, i corsisti che non supereranno l’esame di abilitazione potranno accedere
alle sole esercitazioni pratiche del successivo corso organizzato dalla Scuola.
L’iscrizione al corso consentirà l’accesso gratuito alle banche dati del COA di
Trapani.
Secondo il principio previsto dall’art. 6 comma 3 D.M. 17/2018, il Consiglio
dell’Ordine degli Avvocati di Trapani ha deliberato di attribuire n. 4 borse di studio in
favore di tirocinanti più meritevoli ed iscritti nel Registro praticante dell’Ordine di
Trapani secondo i seguenti criteri: accesso a n. 2 borse di studio di euro 800,00 per
gli iscritti il cui nucleo familiare abbia un indicatore ISEE inferiore ad euro 13.000,00
e n. 2 borse di studio da euro 500,00 ciascuna per gli iscritti il cui nucleo familiare
abbia un indicatore ISEE inferiore ad euro 35.000,00.
Le borse saranno assegnate, ad insindacabile giudizio del Comitati Direttivo e
Scientifico della Scuola e previa comunicazione al COA di Trapani, secondo i
seguenti criteri meritocratici:
a) un punto per ogni voto di laurea superiore a 100;
b) quattro punti per la lode;
c) un punto per ogni voto superiore 25/30 in relazione agli esami nelle materie di
diritto e procedura penale, di diritto e procedura civile, diritto amministrativo e diritto
tributario.
A tal fine i soggetti il cui nucleo familiare rientri nelle suddette soglie ISEE e che
intendano beneficiare della borsa di studio dovranno allegare alla domanda di
iscrizione: ISEE familiare; autocertificazione sul possesso dei requisiti previsti dal
bando; piano di studi riportante il voto riguardante le materie di esame rilevanti per il
bando.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono rivolgersi alla Segreteria
dell’Ordine degli Avvocati di Trapani.

Trapani, 12 Ottobre 2020

              Il Direttore                                                                                                   Il Presidente
(Avv. Mario Serraino Drago)                                                                      (Avv. Marco Siragusa)

Il Segretario
(Avv. Giovanna Millocca)

Scarica il manifesto informativo del corso
Scarica modulo di domanda d’iscrizione al corso

IL PROCESSO TRIBUTARIO TELEMATICO

Saluti Istituzionali
Relatori:
Avv. Nino Alabiso
Dott. Giancarlo Falco
Avv. Daniele Giacalone

Introduce e Modera:
Dott. Maurizio Genco
Presidente Sezione Commissione Tributaria di Trapani

Trapani 31 Gennaio 2020 – ore 16,00/18,30
Polo Universitario di Trapani – Aula 110
Lungomare Dante Alighieri – Erice – TP

La partecipazione all’incontro è valevole per l’attribuzione
di n. 4 crediti formativi per gli Avvocati e di n. 3 CFP per i Commercialisti.
La registrazione dei partecipanti avrà inizio alle ore 15,30.

Vedi locandina

Avvocato e Magistrato nella Costituzione

Si rende noto che martedì 10 Dicembre 2019 alle ore 15:30 presso l’Aula Magna del Polo Universitario di Trapani si terrà un incontro con il Presidente del C.N.F., Avv. Andrea Mascherin, il quale parlerà sul tema: “Avvocato e Magistrato nella Costituzione”.
Si invitano gli iscritti al Corso di Formazione a partecipare all’evento che è valevole per il riconoscimento di tre crediti formativi da parte del COA di Trapani.

FOTO INCONTRO DI STUDIO “CODICE ROSSO”

DUE MOMENTI DELL’INCONTRO DI STUDIO SU “IL CODICE ROSSO”, TENUTOSI SABATO 30 NOVEMBRE 2019 SU INIZIATIVA DELLA SCUOLA  DI FORMAZIONE FORENSE CON L’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TRAPANI.

Nelle immagini, insieme alla relatrice Dott. Mirella Agliastro, Magistrato di Cassazione, il Direttore della Scuola, Avv. Mario Serraino Drago, ed il moderatore dell’incontro, Avv. Michele Cavarretta.

Prima lezione di Diritto Penale

Si informano tutti gli iscritti che martedì 26 novembre 2019 alle ore 15,30, presso il  Polo Universitario di Trapani, il Prof. Avv. Donato Messina terrà la prima lezione di Diritto Penale del Corso di formazione 2019/2020 della Scuola Forense “Avv. P. Drago”.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati, anche non iscritti.
Le iscrizioni al Corso 2019/2020 sono ancora aperte.

AVVISO PRIMA LEZIONE

Si informano tutti gli iscritti che il corso di formazione 2019/2020 della Scuola Forense “Avv. P. Drago” avrà inizio il 21/11/2019 alle ore 16.00, presso l’aula 201 del Polo Universitario di Trapani.

L’incontro è aperto a tutti gli interessati, anche non iscritti.
Le iscrizioni
al Corso 2019/2020
sono ancora aperte.

Nuovo bando per l’iscrizione – periodo 2019/2020

La SCUOLA DI FORMAZIONE FORENSE “Avv. Pietro Drago” dell’Ordine degli Avvocati di Trapani, bandisce anche ai sensi dell’art. 43 della L. n. 247/2012, per il periodo formativo 2019/2020, il corso di formazione finalizzato a consentire agli iscritti nel Registro dei Praticanti Avvocati di acquisire le conoscenze e le abilità necessarie al superamento delle prove dell’esame di Stato per l’esercizio della professione di Avvocato.

Si allegano i seguenti documenti: